Si può iniziare una frase con “Perché”?

Traduzione di Can You Start a Sentence with “Because”?, dal sito Writer’s Digest.

Because in italiano possiamo tradurlo con perchè ma anche poiché, siccome o giacchè.

In italiano è corretto iniziare le frasi con queste ultime parole, mentre non è sempre corretto iniziarle con perché: nelle proposizioni causali, infatti, noi usiamo poiché, siccome, giacché (vabbè, questa non la usiamo quasi più) all’inizio del periodo, dopo il punto fermo, mentre usiamo perchè nel periodo, perlopiù dopo una virgola.

Ho detto che “non è sempre corretto” iniziare con perché dopo il punto fermo. Vuol dire che a volte lo è. Se, per esempio, chiedo a qualcuno “Perché XXX?”, sto iniziando la frase con perché e non è scorretto. Idem se quello mi risponde “Perché YYY”. Perché è anche utilizzabile al posto di poiché o di affinché (quest’ultimo modo è diventato raro nell’uso comune, è rimasto nella liturgia). Ci sono anche altri casi e questo rende il mio lavoro molto divertente.

Ho tradotto questa risposta a un dubbio frequente in inglese perché mi interessa soprattutto il metodo: invece di insegnare ai ragazzi (o agli adulti) che ‘devono’ fare così e cosà, penso che sarebbe meglio far loro capire qual è la ragione del fare così o cosà. Oltretutto, non si rischierebbe di sentirsi dire “Prof, ma XYZ scrive così!”.

Un post successivo sullo stesso argomento.

Si può iniziare una frase con “Perché”?

D. I miei insegnanti di grammatica mi hanno sempre detto che è sbagliato iniziare un periodo con la parola ‘perché? ma io lo vedo spesso nei libri oggigiorno. Qual è la regola? Roger Allen

R. Insegnanti di grammatica degli Stati Uniti, vi prego di non odiarmi. Sto per rivelare la terribile verità che voi avete cercato di occultare per anni: non è cattiva grammatica iniziare una frase con “perchè”.

Esatto, non esiste alcuna regola o norma nei libri di grammatica che ci neghi il diritto di iniziare una frase con questa congiunzione. Un periodo come: Perché mi servivano soldi, ho venduto il mio corpo alla scienza * non solo è corretto nella grammatica, è anche più efficace dell’altra versione (Ho venduto il mio corpo alla scienza perché mi servivano soldi).

Allora perché gli insegnanti propinano ai ragazzi questa regola inesistente?

Perché desiderano che i futuri studiosi non scrivano in maniera frammentata e i ragazzini tendono a scrivere frasi incomplete come Perché posso oppure Perché puzza.

Anziché dire ai ragazzi che non possono iniziare una frase con “perché”, sarebbe più appropriato fargli completare le frasi che scrivono. Ma so quanto è difficile indurre i ragazzini a completare alcunché.

Brian A. Klems è l’editor della community online di Writer’s Digest.

.

* Ecco un altro esempio di uso corretto ma bisogna pensarlo come una frase detta, per esempio in un racconto. Nella saggistica, invece, userei poiché. Diversi linguaggi per scopi differenti.

.

Qualcosa, infine, che non c’entra direttamente con la grammatica ma c’entra invece molto con la frammentazione del pensiero che genera anche una cattiva grammatica:

[…] è smarrito il nesso atto-conseguenza, ossia: se questo allora quello. Lo vedo in atto quando i ragazzi interrogati sul perché hanno fatto una certa cosa rispondono: “l’ho fatto perché mi è venuto in mente”, “l’ho fatto così”, “mi ha preso lo schizzo”. […]

L. Ballerini, Sono gli adulti e non i giovani a cadere nella trappola dell’adolescenza, Il Sussidiario, 13 novembre 2009,

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: