Una scoperta: Kids Need To Read

Veleggiando in Wikipedia alla ricerca di notizie con cui non vi annoierò, ho scoperto un’organizzazione nonprofit americana molto graziosa: si chiama Kids Need To Read (i piccoli hanno bisogno di leggere – kids arriva fino alla maggiore età, circa).

http://www.kidsneedtoread.org/

Questa organizzazione, nata nel 2008 per opera di uno scrittore, un attore e un’esperta di customer service (che insegnava in casa ai propri figli), dona libri alle biblioteche – di scuole o centri di assistenza per ragazzi – che non hanno soldi per comprarne.

I libri devono essere adatti a far venire voglia di leggere ai bambini e ragazzi che non ne hanno: per esempio, alcuni grandi classici sono proposti come graphic novels, a fumetti, e non come libri. Una volta preso il gusto della lettura, sono sicura che i ragazzi stessi se li andranno a cercare. I libri che la fondazione dona sono scelti perché adatti a stimolare l’immaginazione e un atteggiamento positivo verso la vita. Attualmente la fondazione ha una lista di 350 titoli, divisi per fasce di età.

Mi hanno colpito la semplicità dell’iniziativa e l’assenza di retorica: se non hai libri da leggere non li leggi, c’è poco da dire; e se i libri che hai sono noiosi, la voglia di leggere è probabile che ti passi presto.

Interessante anche How to Raise Boys Who Read, by Thomas Spence, Wall Street Journal, September 24, 2010

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: