XVII Giornata nazionale della Colletta Alimentare

http://www.bancoalimentare.it

Anche con poco possiamo aiutare chi ha bisogno

200x310_GNCA13

Fare la spesa è un piccolo gesto, vero? Ma sapete com’è: l’oceano, a guardarlo bene, è fatto di gocce.
Sabato 30 si potrà portare la propria goccia in forma di spesa (anche piccola, proprio una goccia). Nel frattempo, si può divulgare l’iniziativa.

Ecco le 10 righe del 2013:

«La vita umana, la persona non sono più sentite come valore primario da rispettare e tutelare, specie se è povera […]. Il consumismo ci ha indotti ad abituarci al superfluo e allo spreco quotidiano di cibo, al quale talvolta non siamo più in grado di dare il giusto valore, che va ben al di là dei meri parametri economici. […]
Invito tutti a riflettere sul problema della perdita e dello spreco del cibo per individuare vie e modi che, affrontando seriamente tale problematica, siano veicolo di solidarietà e di condivisione con i più bisognosi. […]
Quando il cibo viene condiviso in modo equo, con solidarietà, nessuno è privo del necessario, ogni comunità può andare incontro ai bisogni dei più poveri». (Papa Francesco, Udienza Generale del 5 giugno 2013)

Raccogliendo l’appello del Papa, invitiamo tutti a partecipare alla Colletta Alimentare per educarci a quanto da Lui proposto. 

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: