2×1000 alle associazioni culturali

Da quest’anno, nella denuncia dei redditi si può destinare il 2×1000 del prelievo ad associazioni culturali, quelle riportate nell’elenco ministeriale apposito.

Funziona come già 8×1000 e 5×1000, che restano: delle imposte pagate, lo Stato destina una quota secondo le indicazioni dirette dei cittadini. In altre parole, il totale pagato è sempre lo stesso ma per una piccola quota decidiamo noi la destinazione, anziché il fisco.

(Anche se il fisco non li molla tanto facilmente, quei soldi… per aver il 5×1000 a volte si attendono anni!)

Io non ho redditi, perciò neanche denuncia dei redditi, ma se l’avessi a chi destinerei il mio 2×1000?

Alla Società Chestertoniana Italiana, ovviamente!

2x1000 SCI

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: