Donatori e fornitori

Se una persona dà qualcosa a un’altra senza voler niente in cambio, fa un dono e si dice che è una donatrice o un donatore, a seconda del sesso.

Se invece una persona dà una cosa ad un’altra e ne chiede in cambio dei soldi, quello non è un dono ma una compravendita (vendita da parte di chi dà e compera da parte di chi prende) e dunque la persona non è una donatrice o un donatore, ma una fornitrice o un fornitore, vale a dire una persona che dà ma non è detto che dia gratuitamente.

Fornitore è più neutro di venditore, non implica necessariamente la compravendita; donatore invece non è neutro affatto.

Visto che gli espianti di ovuli vengono pagati, cosa di cui non avevo idea, le donne che li danno non sono donatrici: sono fornitrici e vanno chiamate così.

Forse chiamarle “donatrici” è un tentativo cosmetico per rendere meno sgradevole una cosa che è tra le più antiumane e antiecologiche che conosco (perfino peggio di una fuoriuscita di greggio da una petroliera, che normalmente è involontaria).

Di sicuro è l’ennesimo stupro sia della lingua sia del senso.

 

donare

[lat. donare, da donum ‘dono’; 1219]

A v. tr. (io dóno)

1 Dare qlco. spontaneamente e senza aspettarsi ricompense: donare qlco. per riconoscenza, amore, affetto, ricordo | Donare tutto sé stesso a qlcu., dedicarsi completamente a qlcu. | Donare il sangue, per trasfusioni | Donare un organo, per trapianti. SIN. Regalare.

2 Conferire: quel cappellino ti dona un’aria sbarazzina.

3 (lett.) Fare qlcu. oggetto di doni.

4 †Condonare, perdonare.

B v. intr. (aus. avere)

1 (dir.) Effettuare una donazione.

2 Giovare da un punto di vista estetico: un’acconciatura che le dona molto; il viola non ti dona.

C donarsi v. rifl.

* (lett.) Dedicarsi, offrirsi, applicarsi completamente: donarsi alla medicina; si è donato completamente alla causa.

 

fornire

[fr. fournir, dal francone *frumjan ‘eseguire’; 1266]

A v. tr. (io fornìsco, tu fornìsci)

1 (qlcu. o qlco. + di qlco.) Provvedere, dotare del necessario: fornire gli sfollati di pane e generi di prima necessità; fornire qlcu. di denaro, di abiti; fornire l’esercito di mezzi e materiali; fornire di mobili il salotto. SIN. Corredare, munire.

2 (qlco.; qlco. + a) Dare, procurare: imponendogli di fornire ogni giorno quella data qualità di lavoro (SVEVO); fornire cibo e coperte ai profughi; fornire informazioni ai turisti bloccati all’aeroporto | (est.) Produrre, esibire: fornire una prova decisiva, un alibi di ferro.

3 †Eseguire, adempiere: fornire l’ufficio, la guerra, l’impresa.

4 †Compiere: fornire l’opera, il viaggio | Fornire i propri giorni, morire.

B v. intr.

* †Cessare.

C fornirsi v. rifl. (+ di)

* Effettuare il rifornimento di tutto quanto è necessario a un dato fine: si fornirono di tutto l’occorrente per l’esperimento, per la difesa | Acquistare abitualmente, essere cliente: mi fornisco sempre ai grandi magazzini.

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: